Le società di persone sono le forme societarie più semplici e meno costose, e per questo sono generalmente preferite dalla piccola impresa. Per contro, esse comportano la responsabilità illimitata dei soci per le obbligazioni sociali: il singolo socio risponde con tutto il proprio patrimonio per i debiti della società.

La responsabilità è estesa a tutti i soci nella società semplice e nella società in nome collettivo (s.n.c.), mentre è limitata ai soci accomandatari nella società in accomandita semplice (s.a.s.), dove i soci accomandanti rischiano solo la somma conferita nel capitale della società.

Tra le società di persone, la società semplice può avere come oggetto solo l’esercizio dell’agricoltura o la gestione di immobili, mentre le altre società possono esercitare anche imprese commerciali.